231/01 Responsabilità amministrativa

Il Modello di Organizzazione e Gestione adottato ai sensi del D.Lgs. 231/01 ("Modello 231") è l’insieme delle regole che l’impresa adotta ed implementa per assicurare comportamenti responsabili e rispettosi delle norme attinenti alla responsabilità di impresa.

L’adozione e l’efficace implementazione di un Modello 231, oltre a poter fungere da esimente di responsabilità per i presunti illeciti commessi, contribuisce concretamente alla prevenzione delle condotte da cui può scaturire una responsabilità amministrativa ex D.Lgs.231/01. L’adozione di un Modello 231 è un elemento che può consentire l’assegnazione di punteggi incrementali nella partecipazione a gare ed appalti, oltre che migliorare la reputazione e l’immagine aziendale.

Per implementare un Modello 231 efficace è necessario considerare con attenzione alcuni aspetti inerenti l’insieme di norme, procedure, assetti organizzativi che concorrono al funzionamento dell’ente:

Individuazione delle aree di attività aziendali nel cui ambito possono essere commessi reati (risk assessment).

Previsione di specifici protocolli/procedure diretti a regolamentare le modalità di svolgimento e di attuazione delle decisioni dell’ente in relazione ai reati da prevenire.

Adozione di principi etici e individuazione dei valori aziendali primari cui l’impresa intende ispirare i suoi comportamenti.

Definizione di un sistema organizzativo aggiornato, formalizzato e chiaro che garantisca un’adeguata contrapposizione delle funzioni e separazione dei compiti.

Definizione di un sistema dei poteri in coerenza con le responsabilità organizzative e gestionali.

Comunicazione e formazione sui contenuti del Modello 231 al personale ed a tutti gli stakeholder.

Introduzione di un sistema disciplinare idoneo a sanzionare il mancato rispetto delle misure indicate nel Modello 231.

Individuazione di un Organismo di Vigilanza con il compito di vigilare sul funzionamento e sull’osservanza del Modello 231.

Al fine del corretto funzionamento del Modello 231 e della sua efficacia preventiva ed esimente, è necessario che questi aspetti siano adeguatamente definiti e strutturati, in fase di adozione, ed effettivamente attuati ed aggiornati.

pride29 assiste i suoi Clienti in tutti gli aspetti connessi all’adozione ed al funzionamento/aggiornamento del Modello 231, anche in situazioni di crisi.

Supporta inoltre l’Organismo di Vigilanza nelle attività di monitoraggio sul corretto funzionamento del Modello, di pianificazione e documentazione delle attività di verifica.


I nostri contributi

Scarica la brochure

Il Modello di Organizzazione e Gestione adottato ai sensi del D.Lgs. 231/01 ("Modello 231") è l’insieme delle regole che l’impresa adotta ed implementa per assicurare comportamenti responsabili ...

Scarica la brochure

3 marzo 2021

L.231: ecco come finanziare a fondo perduto la creazione di un Modello Organizzativo

La creazione di un Modello Organizzativo (D.Lgs. 231/2001) o di un sistema di gestione per la sicurezza ...

Approfondisci

12 marzo 2018

D.Lgs. 8 Giugno 2001 – n.231

Il D.lgs. 231 del 2001 ha introdotto per la prima volta nel nostro ordinamento il principio di responsabilità delle persone giuridiche in sede penale. ...

Approfondisci

12 marzo 2018

La predisposizione dei modelli di organizzazione ex D.Lgs. 231/01

La creazione di un Modello Organizzativo (D.Lgs. 231/2001) o di un sistema di gestione per la sicurezza ...

Approfondisci

4 maggio 2017

Il modello 231 nel nuovo codice degli appalti

Da elemento “accidentale” e di punteggio nel rating di legalità a elemento “costitutivo” e reputazionale ai fini dell’attribuzione del rating di impresa ...

Approfondisci

7 novembre 2006

La Responsabilità Amministrativa degli Enti

Il Decreto Legislativo 231/2001 disciplina la responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni anche prive di personalità ...

Approfondisci